"
About me

mikadosaim - Bari, Italy

Questo blog nasce un po' per gioco e un po' per sfogo in un periodo non buono della mia vita. Sono nota per quella che comincia tante cose, ma raramente le porta a termine, per pigrizia o forse per scarsa costanza e impegno. Mi riprometto spesso di cambiare e questo è il mio punto di partenza per un viaggio che non si sa quando finirà , ma a cui chiunque può partecipare per fare insieme anche solo un pezzo di strada o volendo tutto il percorso. Scoprirete una persona sensibile, curiosa, un po' introversa e timida, ma sempre disponibile al confronto e allo scambio di opinioni. Auguro Buon Viaggio a tutti !

Chi leggo

Nuvole di parole

Post recenti
Pubblicazioni di Libero
17 ottobre 2006

L'ospite



E' arrivato! Il nuovo ospite è arrivato!

C'è voluto un lungo viaggio, partenza in treno, l'Italia che scorre sotto le rotaie, fino in quel di Bolzano. Alla follia si è prestato il baldo genitore, ancora un po' claudicante per via di uno strappo muscolare al polpaccio, ma pronto a tutto pur di veder tornare il sorriso sul volto della moglie sempre a lutto per la precoce scomparsa del piccolo di casa.

La mia è una famiglia di pazzi, ve l'avevo mai detto?!? Probabilmente no, perché temo sempre di averne potuto ereditare il gene e non si sa mai, certe tare è meglio tenerle nascoste! Comunque, la pazzia si era già consumata durante l'estate, quando un enorme masso era stato depositato sul punto esatto sotto cui era stato seppellito nel cuore della notte il nostro gatto, a mo' di cippo funerario (in realtà la sua funzione era più per evitare che il cane o altri animali scavassero attirati dall'odore). Qualcuno, in preda ad un delirio senza precedenti, sosteneva che fosse necessario far incidere sulla lapide la data di nascita e quella di morte, mentre io mi dissociavo da qualsiasi iniziativa del genere (credo che il dolore possa raggiungere livelli così elevati da condurci a fare cose talmente insensate che in altri momenti non ci sogneremmo mai di fare). Pietre a parte, sapevo che la mancanza sarebbe stata ancora più manifesta una volta rientrati in città, ma mai più avrei pensato che sarebbe iniziata una ricerca spasmodica di un nuovo cucciolo, non così presto, eravamo ancora tutti così sconvolti, ma soprattutto non della stessa razza, si rischiava di cadere in associazioni e stupidi paragoni che non avrebbero giovato a nessuno; ciò che è stato un animale, non lo sarà un altro, nè questo lo potrà sostituire, puoi avere un gatto con un carattere simile, ma non ci si può certo aspettare che compia le stesse azioni del precedente... però il destino di Cassandra è quello di non essere ascoltata e così il genitore ha continuato imperterrito la sua ricerca, ha mandato mail sparse per il mondo ai figli per ottenere consensi e alla fine l'ha trovato... o forse è meglio dire li ha trovati, perché quando uno è folle, lo è fino in fondo e se un gatto "straordinario" è insostituibile, magari due lo compensano. Ed eccoci così alla fine del primo capitolo di questa storia felina, ieri è arrivato il primo, Matisse, di 3 mesi appena, sveglio, affettuoso, per nulla timoroso; il mio lavoro di dispensatrice di coccole si è duplicato, da una parte lui, così bisognoso di attenzioni, di giochi per crescere e di scoprire questa casa e dall'altra la vecchia scorbutica, perché non soffra di gelosie e mancanze.

Sì, eravamo partiti da due gatti, due uccellini, due pesci e un cane, dovevamo andare ad esaurimento animali, ma ci sono episodi nella vita che ti scombussolano a tal punto da farti cambiare idea e ricominciare, dall'inizio... benvenuto Matisse, ora fai parte di questa famiglia pazza.

Etichette: ,


posted by mikadosaim at 20:10 | Permalink |

[ back home ]

Comments for L'ospite
Troppo bello matisse, però peccato che sia già partito il tanto temuto "paragone" col nostro buon "Ciccio".
E deve ancora arrivare il terzo... il rossiccio Mellon... vedremo la nostra casa dei "pazzi" cadere a "pezzi" tra due gattini giocherelloni, un gatto padron di casa geloso e offeso con noi e un cane che ama giocare con i gatti.

p.s.: vedi che non si stava scherzando a far incidere le date sul cippo di Ciccio... prima di quest'estate le troverai realmente...

ben arrivato Matisse, anche da parte mia !
sembra molto carino in foto e presto lo vedrò di persona, sempre che si affacci dai nascondigli che ha trovato in casa per rifugiarsi preda della timidezza...
nessun gatto potrà sostituire lo scomparso ma sono convinto che presto vi affezionerete anche a Matisse, appena mostrerà il suo carattere, crescendo...
se poi è affettuoso come dici, sarà ancora più facile...
in attesa di nuove manifestazioni di pazzia familiare e del prossimo capitolo felino, mi auguro che qualcuno abbia scampato il gene e mi auguro che sia tu !
saluti e fusa !

Benvenuto a Matisse! Anche se in fondo questo benvenuto non sai quanto mi costa.. ihih.. Non amo particolarmente i gatti come ho avuto più volte di racontarvi.
Comunque devo ammettere onestamente che è un bel gatto.. particolare.. mi paice il suo pelo lungo e abbondante..
Dunque, lunga vita a Matisse!.. anche per non ritrovarsi tra qualche anno con un giardino pieno di sassi!
Scherzo ovviamente..

non voglio fare commenti sul vostro stato mentale, ma mi vien da chiedere che mestiere fa mai il tu' babbo che gli lascia tutto 'sto tempo per poter andare in giro per gatti, o per sganarsi una gamba giocando chissà a che, o per darsi da fare a scolpire massi funerari per quadrupedi ... Non si chiamerà per caso Berlusconi? In caso contrario, la vedo nera per voi poveri eredi ...

bel micetto

anonymous detto "del buon consiglio"
carininissimo Matissse di nome e forse anche di fatto.
Ma se il "tu babbo" è folle, forse stà nel fatto che qualcuno nella tua casetta s'è già appropriato del micio e l'ha sottratto alla destinataria.
Prevedo un futuro di molti mici. Quanti? tanti quanto sono i componenti della famiglia.
Comunque auguri e complimenti per la scelta. Ho occhio : diventerà un gatto campione.

@nimroth:temo sia per me che per te di non averlo del tutto scampato... ora che hai visto di persona Matisse, che cosa ne pensi?

@frankie-yu: ti ringrazio per lo sforzo che hai fatto, so che ti è costato, però ti assicuro che fin quando sono piccoli, sono delizioi!

@mathusalem:più che nera, nerissima!

@anonimo del buon coniglio: mi viene un dubbio, ma non è che ci conosciamo?!?

il gatto è molto carino e simpatico... promette di diventare un gran bel gattone da salotto sempre che l'altro gatto la smetta di soffiare...
e spero che presto i confronti lascino spazio alla scoperta del carattere del micio...

Foto

Il mio mondo

Visited Countries
My Visited Countries
Chat box

Statistiche

web hit counter
statistiche
Antipixel

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Flickr
Credits

Distributed by:
Powered by :
Powered by Blogger

Powered by FeedBurner

Creative Commons License