"
About me

mikadosaim - Bari, Italy

Questo blog nasce un po' per gioco e un po' per sfogo in un periodo non buono della mia vita. Sono nota per quella che comincia tante cose, ma raramente le porta a termine, per pigrizia o forse per scarsa costanza e impegno. Mi riprometto spesso di cambiare e questo è il mio punto di partenza per un viaggio che non si sa quando finirà , ma a cui chiunque può partecipare per fare insieme anche solo un pezzo di strada o volendo tutto il percorso. Scoprirete una persona sensibile, curiosa, un po' introversa e timida, ma sempre disponibile al confronto e allo scambio di opinioni. Auguro Buon Viaggio a tutti !

Chi leggo

Nuvole di parole

Post recenti
Pubblicazioni di Libero
01 dicembre 2006

Giornata mondiale della lotta contro l' AIDS


Stamattina c’era lo sciopero dei mezzi di trasporto, di solito per arrivare al luogo dove lavoro cambio due autobus e ci metto tre quarti d’ora, non mi rimaneva che farmela a piedi; organizzo un drappello di tre persone, fisso gli appuntamenti, 9:20 all’ angolo di via Irnerio, 9:30 in stazione… arrivo in ritardo, per strada avviso i diretti interessati, cambio di appuntamento. Ci riuniamo finalmente per le 9:45 e ci mettiamo in marcia, non siamo neanche a metà percorso, sosta al bar per una colazione veloce in modo da evitare cali ipoglicemici e riprendiamo, qualche gaffe per strada, risate, sembriamo tre scolari che hanno marinato la scuola e se ne vanno in giro indisturbati. Ci si mette pure un signore che ci ferma per un’ intervista in diretta per chissà quale radio, ha un telefonino in mano, è nel bel mezzo di una strada semi-deserta di periferia, parrebbe uno scherzo, ci fa presente che oggi è la giornata mondiale della lotta contro l’ AIDS : “ Voi pensate che se ne stia parlando di meno e che continui a esserci disinformazione sull’ argomento?”, rispondo di no, vengono pubblicati ogni giorno rapporti, sciorinati numeri e dati dei morti o dei contagiati, soprattutto in Africa, il problema è sempre molto attuale e causa primaria di milioni di decessi, lui insiste “ Quindi non ti sembra che sia stato abbandonato come problema? “. Dopo aver ribadito che siamo informati, che siamo a conoscenza di come si contrae la malattia, che prendiamo tutte le dovute precauzioni, riprendiamo il cammino. Una volta arrivati, su internet mi imbatto casualmente in questa notizia e penso “ Ma dove vivono questi ragazzi?!? Sono io l’ unica che da più di 10 anni viene bombardata di campagne contro l’ AIDS, campagne informative, opuscoli, corsi al liceo? E’ possibile che invece che fare passi in avanti, si finisca sempre col cadere in un limbo di ignoranza e regressione, mai coi piedi per terra e sempre slegati dalla realtà e dal mondo che ci circonda? “. Mi spiace per l’ intervistatore, vero o finto che fosse, ha sbagliato destinatario a cui rivolgere le domande, forse sarebbe stato meglio se si fosse posizionato all’ uscita di qualche liceo per cogliere qualche perla di saggezza delle nuove sprovvedute leve.

posted by mikadosaim at 16:53 | Permalink |

[ back home ]

Comments for Giornata mondiale della lotta contro l' AIDS
bush ha proposto l'astinenza, tié

Questi ragazzini di oggi sono proprio una generazione di mentecatti!
Hanno il cervello bruciato dalla playstation e dalla tv.. sembrano tutti degli Omar Simpson: su qualsiasi cosa li interroghi ti rispondono con un "D'oh".
Forse è meglio così.. almen l'aids avrà modo di fare una bella "ripulita" e la prossima generazione sarà un pò più intelligente!

@frankie: sei cattivissimo...

Comunque di notizie sull'Aids non ne sento proprio più. E' veramente raro trovarne una. Che poi sappia cosa sia e come prevenirlo è un altro contro.

secondo me se ne parla un pò meno perchè è un problema con il quale si convive da molti anni e dopo i primi tempi di panico e di campagne da alone viola sbagliatissime, mi sembra che la consapevolezza raggiunta sia ad un buon livello... è probabile che proprio negli ultimi tempi si sia allentato l'allarme e quindi le nuovissime generazioni abbiano saltato la prima ondata in cui si spiegavano i termini della questione... ma all'inizio era stata sottoposta all'attenzione generale come una malattia legata esclusivamente a condotte di vita "degenerate", mentre invece non è così...
in ogni caso, oggi i mezzi per sostenere la ricerca sono così diffusi e indolori per le nostre tasche che anche comprando i libri in rete o acquistando i biglietti del treno alle macchinette automatiche è possibile donare qualcosa senza che nessuno si senta in colpa per indifferenza e ignavia...
saluti !

Hai ragione p4p3kki4! La mia cattiveria deriva dal fatto che sono costrtto a fare i conti con uno appartenete a questa generazione.. e allora mi sono infervorato un po troppo!! :)))))

p4p3kki4: sarà cattivissimo, ma ha ragione

Foto

Il mio mondo

Visited Countries
My Visited Countries
Chat box

Statistiche

web hit counter
statistiche
Antipixel

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Flickr
Credits

Distributed by:
Powered by :
Powered by Blogger

Powered by FeedBurner

Creative Commons License