"
About me

mikadosaim - Bari, Italy

Questo blog nasce un po' per gioco e un po' per sfogo in un periodo non buono della mia vita. Sono nota per quella che comincia tante cose, ma raramente le porta a termine, per pigrizia o forse per scarsa costanza e impegno. Mi riprometto spesso di cambiare e questo è il mio punto di partenza per un viaggio che non si sa quando finirà , ma a cui chiunque può partecipare per fare insieme anche solo un pezzo di strada o volendo tutto il percorso. Scoprirete una persona sensibile, curiosa, un po' introversa e timida, ma sempre disponibile al confronto e allo scambio di opinioni. Auguro Buon Viaggio a tutti !

Chi leggo

Singapore in B&W nimroth
Daveblog TvBoomerang
Cloridrato di sviluppina
Web al cioccolato Le malvestite La professora
Nuvole di parole

Post recenti
Pubblicazioni di Libero
Archivio
08 gennaio 2007

Ireth Alcarin o mikadosaim?


Ho dismesso i panni di Ireth Alcarin, warlock di livello 8, ero bellissima, ma non avevo capito ancora chi o cosa fossi, credo una creatura sul sottile confine tra il bene e il male - un po’ come Anakin Skywalker – ma diciamo che la mia scelta fondamentale si è basata esclusivamente sui vestiti che dovevo indossare e quelle tutine strette su un fisico dalle forme troppo muscolose per essere femminili proprio non mi donavano, per cui una lunga veste era quello che ci voleva! Peccato che non abbia una mia foto in World of Warcraft, ci stavo prendendo gusto, ma la mia incomunicabilità si rifletteva anche nella quarta dimensione e non riuscivo a procacciarmi nessun giocatore che mi aiutasse nelle mie scorribande (l’arma della seduzione e della femminilità purtroppo nei giochi di ruolo non funziona). Ho vissuto per pochi giorni una doppia vita, non so come, ma mi sono ritrovata iscritta ad una gilda chiamata “The Amish Society” (se mi fossi resa conto di quello che stavo facendo, molto probabilmente non l’avrei fatto), mi son dovuta guadagnare il pane, allora tanto vale cercare di farlo nella vita reale di modo che il mio conto in banca non debba raggiungere i minimi storici!
Va bene, la verità è che ne ero drogata (sono bastati solo 4 giorni di gioco) e se non fosse stato per il fatto che dovevo tornare a Bologna, sarei ancora lì a cercare disperatamente aiuto per superare le mie quest o a convincere qualche “vivente” ad entrare nel gioco per darmi una mano… detto questo, sono tornata alla mia quotidianità di tesista e la mia attuale missione è combattere contro l’ Amministrazione Pubblica alla ricerca degli ultimi dati che mi servono per completare il lavoro. E’ estenuante, ve lo assicuro, chiamare i Comuni e riuscire ad ottenere quelle poche informazioni basilari utili; se non hai le conoscenze giuste non ti aiutano, neanche se gli dici che è un lavoro “sponsorizzato” dall’ ENEA e che il contributo che mi darebbero gli potrebbe tornare utile in futuro. Troppi interessi in gioco, situazioni disastrose che sarebbe meglio non far venire a galla, ogni Comune ha un diverso gestore dei rifiuti e ciascuno organizza raccolta e smaltimento nel modo che più gli compiace in barba a tutte le norme comunitarie e nazionali, del resto chi è che mi risponderebbe “Signorina, smaltiamo i rifiuti etichettati come pericolosi in una delle miriadi di discariche abusive sparse sul territorio pugliese” ?!? Non si sa dove finiscano la maggior parte dei rifiuti raccolti in maniera differenziata, quando non si hanno le risposte si tirano in ballo generici Consorzi, mi chiedo quale sia l’avventura più difficile, quella in WoW o quella nel mondo reale?

posted by mikadosaim at 19:07 | Permalink | 16 commenti
03 gennaio 2007

Il lassismo la fa da padrone


Confesso che scrivo soltanto perché sono stufa anch'io di vedere da giorni e giorni un post che risale al 13 dicembre, ma la verità è che sono stati giorni così pieni di confusione che non so neanche cosa sia successo nel mondo. Qualche notizia è stata filtrata, ma mi è scivolata addosso senza particolari effetti, ho letto distrattamente in giro di buoni propositi per l'anno nuovo e me ne sono guardata bene dal farne anch'io, ho letto di novità della blogosfera come Twitter di cui tutti parlano e ne sono stata alla larga, ho cercato in giro modi per inserire le categorie nei miei post ma l' idea di rimettere mano al codice e di passarmeli in rassegna tutti, mi ha fatto desistere. Il Professore della mia tesi mi avrà data per dispersa, il mio padrone di casa di Genova pure, i miei colleghi di laboratorio altrettanto, del resto li ho visti per 12 ore ogni giorno negli ultimi due mesi...

Ecco, questa è l'altra parte di me, quella svogliata, quella abulica, quella che posticipa gli impegni anzichè iniziare a smaltirli, quella che dice "Avrei dovuto fare, ma non ho fatto". Anzi, direi che l'unica cosa che ho fatto in questi giorni è stata sedermi alle varie tavolate e abbuffarmi di cibo; ogni giorno, a partire dalla Vigilia, c'è stata o una cena o un pranzo e per quanto uno insista dicendo che è nauseato e che non vuole vedere cibo per una settimana, state sicuri che il giorno dopo è di nuovo pronto a cominciare dall' antipasto, passando per il primo ed il secondo, per finire con frutta e dolci! Ora che sono satolla e rotolante, mi concedo ai miei ultimi stra-vizi, prima di ritornare operativa ai miei doveri. Concedetemi ancora per questi 4 giorni di pigrizia, abbandonata sul divano davanti alla televisione, o per ore a navigare in internet senza meta, o a scaricare l'ultima follia verso cui quest'uomo mi ha condotta, sono lussi che non mi posso permettere per i prossimi mesi a venire!

posted by mikadosaim at 20:42 | Permalink | 6 commenti
Foto

Il mio mondo

Visited Countries
My Visited Countries
Chat box

Statistiche

web hit counter
statistiche
Antipixel

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Flickr
Credits

Distributed by:
Powered by :
Powered by Blogger

Powered by FeedBurner

Creative Commons License